AGLIANICO IRPINIA DOC VILLA RAIANO

9,50€
0 Commento(i) | Inserisci Commento
6 pezzo/i disponibili

Scheda Aglianico IRPINIA DOC

Tipologia: Vino rosso.

Denominazione: IRPINIA DOC

Vitigno: Aglianico 100%.

Prima annata prodotta: 2009.

Provenienza delle uve: Castelfranci (AV), Venticano (AV), Bonito (AV).

Altitudine dei vigneti: Castelfranci 550 m. slm, Venticano 300 m. slm, Bonito 400 m. slm.

Sistema di allevamento: controspalliera – guyot e cordone speronato, pergola avellinese.

Densità degli impianti: 2500 ceppi per ettaro per la pergola avellinese e 4500 ceppi per ettaro per il guyot e il codone speronato.

Resa per ettaro: 80 quintali ad ettaro.

Caratteristiche del suolo: argilloso-marnoso, franco argilloso, argilloso-limoso.

Epoca di vendemmia: ultima settimana di ottobre.

Vinificazione: in acciaio con rimontaggi quotidiani e macerazione delle bucce di circa una settimana.

Affinamento: dopo la svinatura il vino passa per il 50% in Barrique di rovere francese di secondo e terzo passaggio per circa 10 mesi mentre il rimanente 50% resta in acciaio a contatto con le fecce fini per lo stesso periodo.

Materiale delle vasche di fermentazione: acciaio Inox.

Temperatura di fermentazione: 25-27°C.

Epoca di imbottigliamento: prima settimana del mese di luglio dell’anno successivo alla vendemmia.

 

Note di degustazione Aglianico IRPINIA DOC

Colore: Rosso rubino con limpidi riflessi porpora.

Naso: Esplosivi profumi di cacao, tabacco e frutta fresca. Emergono il gelso, le prugne e note balsamiche leggermente mentolate.

Palato: Tannini ben maturi e privi di astringenza si fondono con una fresca struttura alcolica ed una solida sapidità.

Abbinamenti consigliati: Ideale per Barbecue e grigliate di carne di tutti i tipi.

Piatti da abbinare: Pasta al ragù di tonno; pasta fresca con funghi; tagliata; salsiccia al finocchietto cotta alla brace; anelletti al ragù di carne e ricotta fresca; involtini di melanzane.

Questo prodotto ha una media di 0 stelle basato su 0 commenti:

Commenti dei clienti

    Nessun commento